L'edizione 2012 della più importante conferenza italiana dedicata all'ICT si svolge a Roma, presso lo Studio 10 di Cinecittà. L’allestimento arreda il tragitto che gli ospiti di Frontiers percorrono fra la palazzina di ingresso e lo Studio 10. 

L’arredo diventa esso stesso un percorso narrativo, sinteticamente riconducibile al concetto FROM CINEMA ICONS TO DIGITAL ICONS. Il contenuto crea un ponte fra mondo del cinema e comunicazione evoluta, fra narrazione per immagini e digital story telling, fra cult della cultura geek e mostri sacri della storia del cinema, fra personaggi, storie, esperienze….
…tutti sintetizzati in un’icona.
 

 

Il percorso che accompagna gli ospiti di Frontiers dall’ingresso di Cinecittà allo Studio 10 comprende 2 tipi di interventi: 

 

1) ROAD SIGNS: 
WHY: un agile sistema di contestualizzazione del percorso e dei luoghi. 
WHAT: n. 10 strutture in legno e stampa su forex. Ogni palo ha più frecce; la prima scandisce l’avvicinamento a Frontiers; gli altri supporti contengono informazioni relative a Cinecittà, la distanza da altre città del mondo o luoghi simbolo/ rilevanti per il pubblico di Frontiers.

 

2) ICON PATH: 
WHY: tracce digitali trasformate in oggetti fisici over size. Vere e proprie mollichine di pane da Fratelli Grimm. Un’immersione nel mondo e nel flusso concettuale di Frontiers attraverso pensieri e ricordi che si trasformano in immagini astratte dal forte sapore denotativo: le icone.
WHAT: n. 70 icone calpestabili cm 100x100 disposte a pavimento lungo il percorso ad una distanza di 5/8 metri l’una dall’altra. 

 

copyr

copyright 2017 by allestimenti di idee - tutti i diritti riservati

illustrazioni di Giorgio Tusa - interaction design e realizzazione web a cura di Fishbone Creek

 

© 2012 by JOHN SMITH PHOTOGRAPHY. All rights reserved